MORO: “Non voglio smettere di segnare e devo battere il record di gol di Spinesi. Baldini mi ha cambiato…”

0
662

Intervista rilasciata dall’attaccante ora in forza al Catania Luca Moro a La Gazzetta dello Sport. Ne riportiamo di seguito un estratto contenente le parole più significative di Moro:

“Sto cercando di limare alcuni difetti, ho capito che per arrivare in alto bisogna curare i dettagli: dall’alimentazione agli allenamenti individuali. Credo che la fame sia arrivata e non voglio più smettere di segnare. Io specialista sui rigori? All’inizio sceglievo un lato e tiravo forte, ma non è il mio genere. Adesso la piazzo all’ultimo e… ma non svelo troppo. Punto a chiudere l’andata a 20 gol. Situazione societaria Catania? Poteva essere un rischio, ma a me interessa solo giocare e volevo mettermi in mostra. Comunque qui nonostante tutto si lavora bene e con il mister Baldini mi sono trovato subito: ha cambiato il mio modo di giocare. Prima andavo di più incontro ai compagni, lui invece mi fa attaccare la porta. Poi da ex difensore mi ha dato qualche dritta su come… liberarmi.

Il Padova mi ha fatto rinnovare il contratto prima di partire perché ha fiducia in me. Sono padovano, quando ho debuttato nel Padova è stata una vera emozione. Sento la fiducia, ho amici che vanno in curva: resterò sempre un suo tifoso. Il Monza e altri club di A interessati a me? Inutile pensarci ora: la testa resta al Catania. Sono valutazioni per il mio procuratore Riso. Se mi dispiace restare in Sicilia? Ma no, qui c’è un record da battere, quello di Spinesi che fece 23 gol ai tempi della A. Ho preso lo stesso numero di maglia senza saperlo: il 24, come i gol che devo fare per batterlo”. 

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***