IPOTESI BIANCAVILLA: tifosi del Catania pronti ad opporsi

0
8249
Catania Curva Nord

Trasferimento del titolo sportivo del Biancavilla a Catania, allo scopo di rilanciare il Calcio Catania? Ipotesi circolata già in estate, idea che esiste ma che non trova il parere favorevole di tanti tifosi del Catania, i quali ripensano agli anni ’90. Precisamente al 1994 quando l’imprenditore Franco Proto, Presidente del Catania ’93, trasferì il titolo della Leonzio da Lentini a Catania, dando vita all’Atletico Catania. Nonostante fosse ripartito dal campionato di Eccellenza, la città rimase fedele al Calcio Catania rifiutando la presenza di una seconda squadra rendendo vano il progetto di Proto, che naufragò nel giro di pochi anni.

Oggi la vera speranza nutrita dalla tifoseria etnea è che venga effettuato il salvataggio del titolo sportivo. Significherebbe mantenere il calcio professionistico con un parco giocatori ben preciso ed una nuova proprietà che rileverebbe il titolo all’asta. Al raggiungimento di tale scopo si attende una decisione del Tribunale circa la possibilità di estendere l’esercizio provvisorio, intanto per i prossimi due mesi. Abbastanza eloquente un passaggio contenuto nel comunicato emesso nei giorni scorsi dagli ultras della Curva Sud Catania: “Il futuro passa dalle mani di chi vorrà acquistare questo Catania ripartendo dalla categoria di appartenenza. Sia ben chiaro che non accetteremo e mai tollereremo un’alternativa al Catania venuta fuori da titoli sportivi trasferiti da altri paesi con la regia dei soliti avvoltoi di turno nei confronti dei quali ci opporremo con tutta la nostra forza. La nuova proprietà dovrà essere consapevole di acquistare non una semplice squadra di calcio ma, bensì, il bene inestimabile di una città metropolitana forgiata dal fuoco del Vulcano e sostenuta dalla passione straripante di una tifoseria tra le più importanti dello stivale”.

Dopo l’accettazione dell’istanza di fallimento depositata dalla Procura, l’eventuale perdita del titolo sportivo determinerebbe l’estromissione del Catania dal campionato attuale. Rimanendo senza calcio fino a giugno e ripartendo nella prossima stagione dai Dilettanti, con ulteriori incognite e preoccupanti ombre sul futuro. Ma i tifosi rossazzurri sperano fino in fondo che tale scenario venga scongiurato.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***