ORLANDI (all. Vibonese): “Ci abbiamo provato, difficile recuperare contro un Catania forte anche atleticamente. Penalizzati dall’espulsione”

0
1210

L’allenatore della Vibonese Nevio Orlandi analizza il ko maturato contro il Catania nel pomeriggio allo stadio “Luigi Razza”:

“Partita difficile perchè quando dopo 1′ vai sotto, cambia un pochino l’atteggiamento. Al di là dello scoramento che fortunatamente non c’è stato perchè la squadra ha reagito, ci abbiamo provato. Contro una squadra così forte anche atleticamente non era facile e non lo è per nessuno recuperare il risultato. Poi l’espulsione di Corsi ci ha penalizzato molto anche perchè, dal mio punto di vista, il secondo giallo probabilmente non c’era. Però questo è il calcio e bisogna continuare a lavorare, cercando di venir fuori da certi condizionamenti mentali e dare tutto quello che abbiamo dentro. Ci mancava un riferimento importante come Curiale per esperienza e personalità, fermo restando che chi ha giocato ha fatto il suo. Nessuno si è tirato indietro”.

“Salvezza? Bisogna crederci e ci credo perchè il calcio insegna che niente è impossibile. Sembra una frase fatta ma è così, nel calcio può succedere di tutto. Ogni gara ha la sua storia e noi dobbiamo cercare di fare sempre il risultato, possibilmente pieno. Quello che provavamo di fare anche oggi, poi sull’1-0 l’obiettivo era quantomeno il pari. Il calcio è fatto anche di episodi. Episodi che in questo momento sono abbastanza sfavorevoli, compresi alcuni atteggiamenti che possono venire dall’esterno”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***