L’EDITORIALE – Grandi manovre in atto per vincere e convincere

0
2712

Non spegnete questo entusiasmo! L’avventura alle falde dell’Etna di Ross Pelligra è già iniziata con i primi appuntamenti e con le grandi manovre in atto per la costruzione dell’organigramma societario oltre che dello staff e degli atleti della prima squadra, ma anche della struttura del settore giovanile e della scuola calcio.

Si ripartirà quasi da zero, molte cose cambieranno, partendo proprio dai vertici dirigenziali, ma potrebbero arrivare anche delle conferme in ruoli importanti nel segno della continuità negli ambiti in cui si è lavorato bene.

L’entusiasmo in città è tangibile e sacrosanto: Catania ha l’opportunità di ripartire avendo in dote una realtà miliardaria, determinata a vincere e costruire qualcosa di importante in città. In qualche maniera, per ricominciare, è necessario mettere da parte i tristi eventi del passato senza dimenticare però quanto ha lasciato in eredità l’esperienza dei fallimenti che si sono susseguiti nella storia recente.

Una grande emozione aver rivisto gli spalti dello stadio pieni di tifosi in occasione della Giornata dell’Orgoglio Rossazzurro, tifoseria unita e desiderosa di tornare nel calcio che conta insieme al suo nuovo presidente.

I nomi sul tavolo di Pelligra e Scibilia sono di prim’ordine, l’obiettivo è quello di creare i presupposti per un salto immediato di categoria, investendo ben oltre il budget canonico per l’obiettivo, in quanto sin da subito si vuol lavorare in maniera intelligente e ponderata sui più giovani e sulle strutture, che saranno caposaldo dell’azione della nuova proprietà rossazzurra. Dal 10 luglio in poi per i tifosi etnei si tornerà a parlare di trattative, nomi caldi e di sogni, ma anche imperativi categorici: il Catania è già chiamato a vincere e convincere in Serie D.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***