EX ROSSAZZURRI: Carboni, esperienza al Monza. Mezavilla riparte da Vico Equense

0
1877
Ezequiel Carboni

Calciatore rossazzurro per tre anni quando il Catania veleggiava in Serie A, l’ex centrocampista Ezequiel Carboni, successivamente tornato ai piedi dell’Etna per guidare la Berretti rossazzurra, intraprende una nuova avventura professionale in Italia. Da osservatore dell’Inter, trasferendosi a Milano insieme con i figli Valentin e Franco, Carboni ha accettato l’incarico di allenatore in seconda dell’Under 16 del Monza, società fresca di promozione in Serie A con progetti molto ambiziosi.

“C’era un’atmosfera unica e noi argentini siamo stati accolti come figli – ha ricordato Carboni nei mesi scorsi a LaCasadiC.com. Eravamo distanti da casa ma uniti da un comune ideale. Sento ancora tanti compagni come il Papu Gomez e lo stesso Izco. Momenti più belli? La vittoria contro l’Inter di Mourinho ma ci metto dentro anche i successi nei derby del 2009 e del 2011, entrambi 4-0. Uno in trasferta col gol di Mascara, uno in casa. Quando possibile guardo sempre il Catania”.

A proposito di ex Catania, apprendiamo in queste ore che il mediano Adriano Mezavilla ha ratificato l’accordo con il Vico Equense, militante in Eccellenza. Il 39enne brasiliano ricorda spesso il fatto che non riuscì a concretizzare il sogno di debuttare in Serie A, non seguendo i consigli dell’allora tecnico rossazzurro Walter Zenga: “Volevo giocarmi le carte e magari, perché no, debuttare con i siciliani in Serie A. Purtroppo per giocare con continuità non ho seguito le indicazioni del mio allenatore, Walter Zenga, e sono andato via – le parole di Mezavilla a seried24.com –. Non ho seguito il suo consiglio, ero comunque un ragazzo giovane, e ho accettato il Perugia, che si trovava in C. Sono andato via dal Catania dei vari argentini: Papu Gomez e Barrientos, tra questi. Erano sempre insieme, parlavano sempre spagnolo ed era una bella comitiva. Un bel gruppo. Ho attraversato Catania anche quando ci giocavano tanti brasiliani. Parlo di César, Menegazzo e Jeda, e si creò tra noi una grande alchimia”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***