LA SICILIA: “Rosaia e Sarao restano profili valutati dal Catania. Tra i presenti in ritiro anche Forchignone”

0
3526

L’articolo riportato è uno stralcio dell’originale, non volto a sostituirsi a questo, pertanto invitiamo ad approfondire i contenuti presenti acquistando il giornale ‘La Sicilia’ in rassegna

Mercoledì è andata in scena la prima seduta del nuovo Catania nel ritiro di Ragalna. “Quindici atleti, a cui se ne aggiungeranno molto presto altri, per stessa ammissione del diesse Laneri, sono scesi sul rettangolo verde per la ‘prima assoluta’ del nuovo corso”. Le porte sono chiuse, “poi magicamente aperte a tifosi e ‘alcuni’ colleghi della stampa – si legge –, al contrario di quanto anticipatamente comunicato”. I sostenitori etnei presenti “hanno voluto richiamare a sè la squadra per un discorso. Richiesta passione, grinta e sudore, ma sono tutti fattori che il neo tecnico ed il suo staff hanno già scelto di imprimere sin dalle sedute inaugurali, ritenute fondamentali”. Tra i rossazzurri presenti si leggono anche i nomi dell’ex centrocampista dell’Altamura Alessandro Russotto (oltre ad Andrea), di un altro ex rossazzurro – il terzino classe 2001 Antonio Panebianco – e Michele Forchignone, attaccante del 2003 cresciuto nelle giovanili di Sassuolo e Reggiana. Assente Giacomo Rosaia, ma stando a quanto espresso dal procuratore, il centrocampista rimane uno dei profili che la società sta valutando come anche la punta Manuel Sarao. Per entrambi “non è improbabile un accordo in corsa – riporta il quotidiano –, sebbene vi siano già altri over in quei ruoli”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***