ANGELOZZI: “Catania in buone mani, c’è da fidarsi. Moro affezionato ai colori rossazzurri”

0
1938

Intervenuto ai microfoni di Telecolor, nel corso della trasmissione sportiva ‘Corner’, l’ex Catania Guido Angelozzi – attuale dirigente del Frosinone – ha illustrato le sue impressioni in relazione al nuovo corso rossazzurro:

“Non immaginavo una partenza del genere da parte del Catania dopo 12 partite con dieci punti di vantaggio. Il Catania sta esagerando in positivo, faccio i complimenti all’allenatore, alla squadra ed alla società per avere allestito una rosa forte e lo sta dimostrando”.

“Il Catania deve cercare di vincere il campionato e di mantenere nel progetto giocatori bravi. Se uno vuole fare una programmazione a lungo termine, più giocatori bravi hai in casa e meglio è. Conosco Carra, Grella e Laneri, gente che sa fare calcio. Oggi il Catania deve pensare ad andare nei professionisti e non bisogna mai cantare vittoria perchè in qualsiasi categoria è difficile vincere. Ma potete fidarvi di loro, siete in buone mani. Prima il Catania arriva nei professionisti, prima è in grado di programmare e stabilire quale giocatore è in grado di prosegiure il campionato e chi no”.

“Moro? Calciatore forte, lo scorso anno chi lo ha portato a Catania è stato bravo. Tutti parlavano bene di lui ma mai era riuscito a fare quel che ha dimostrato a Catania. Con il ragazzo parliamo spesso del Catania. E’ molto affezionato, ringrazia sempre il Catania e la città perchè lo hanno fatto diventare un calciatore. Adesso sta facendo bene, si sta adattando in una categoria nuova come la Serie B. Nel giro di qualche anno lo vedremo giocare in A. Castellini? Me lo hanno segnalato ma conosco i calciatori del Catania. Il ragazzo è bravo, sta facendo bene. Gli auguro una luminosa carriera e di arrivare in Serie A con il Catania”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***