CATANIA-CROTONE: arbitra Grasso della sezione di Ariano Irpino. Precedenti e statistiche del direttore di gara

0
584

Sono stati designati gli arbitri per le gare valevoli per gli ottavi di finale della Coppa Italia Serie C. La partita Catania-Crotone, in programma mercoledì al “Massimino”, sarà diretta da Gianluca Grasso della sezione di Ariano Irpino, coadiuvato dagli assistenti Giorgio Ermanno Minafra (Roma 2) e Daniel Cadirola di Milano. Quarto ufficiale Filippo Colaninno (Nola).

Un precedente con il Catania, il pareggio a reti bianche riportato in questo campionato con il Monopoli in terra pugliese. Era il 21 settembre, rossazzurri reduci dalla prima vittoria stagionale contro il Picerno (2-0) e che portarono a casa almeno un punto malgrado una prestazione non esaltante. Due invece, le gare del Crotone arbitrate dal “fischietto” campano: il ko per 2-0 rimediato a Foggia proprio agli ottavi di finale di Coppa Italia Serie C nella passata stagione ed il sofferto successo per 3-2 in casa contro la Viterbese il 19 marzo scorso con Chiricò in campo e autore di un assist.

L’arbitro designato per il match del “Massimino” ha diretto 41 partite in Serie C (Coppa Italia compresa) estraendo 223 cartellini gialli e 12 cartellini rossi, di cui 9 per somma di ammonizioni, fischiando 16 calci di rigore. Il bilancio aggiornato delle partite dirette in terza serie è di 23 vittorie per le squadre di casa, 9 pareggi e 9 successi per le formazioni impegnate in trasferta, dunque bilancia che pende a favore di chi ha giocato finora tra le mura amiche. Limitatamente al girone C di Serie C, invece, ha diretto 10 incontri estraendo 65 cartellini gialli, 4 rossi e concedendo 6 rigori con un bilancio di 4 successi casalinghi, 5 risultati di parità ed un acuto esterno.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***