LUCARELLI: “È stata gara folle. Domenica servirà impresa vera. Zeoli innamorato del Catania”

0
4372
foto Catania FC

Cristiano Lucarelli, allenatore etneo, commenta una pazzesca partita che, ancora una volta, sorride al Catania nel match di Coppa Italia contro il Crotone.

“Io speravo di vedere un cambiamento nell’aspetto mentale ed è successo. L’importante è trovare una continuità sotto questo profilo. A quel punto verranno fuori i veri valori di questa squadra. È stata una gara folle, pareggiavamo e poi tornavano in vantaggio. Non era facile restare sempre in partita. Devo fare un plauso a Curado che è un lottatore e ha giocato 120‘ dopo aver combattuto nell’ultima. Sono contentissimo anche per De Luca che è tornato a segnare e potrà essere utile”.

“Io non amo le rivoluzioni e voglio recuperare più giocatori possibili. Zanellato non è un calciatore esplosivo e reattivo. Forse a due riesce ad essere più efficace. Chiediamo ai due mediani di rimanere più che altro in linea senza dover compiere troppi metri. Zeoli è innamorato del Catania e so che farà tantissimo. Per lui non è stato semplice lasciare i ragazzi della Primavera però ci aiuterà parecchio soprattutto sui calci piazzati offensivi ma anche difensivi”.

Domenica l’impresa vera

“La vera impresa la devono compiere domenica sera perché con questa stanchezza nelle gambe sarà una sfida difficilissima. La Virtus Francavilla ha cambiato tecnico e non è mai bello affrontare una squadra che cambia. Chiedo un ulteriore sforzo in vista di domenica”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***