DALLA SALA STAMPA – Chiricò e Zammarini: “C’è tanto da migliorare ma ne stiamo venendo fuori. Questa vittoria così sofferta ci compatta di più”

0
785
foto Catania FC

Cosimo Chiricó ha realizzato il suo sesto gol in questo campionato, aprendo le marcature. In sala stampa, l’esterno offensivo osserva: “Questa partita valeva tanto, l’avevamo preparata così come abbiamo giocato nel primo tempo, c’è tanto da migliorare ma ne stiamo venendo fuori, si è vista qualche trama di gioco in più e dobbiamo continuare su questa strada. Siamo consapevoli di giocare in una piazza che ha valori importanti e dobbiamo metterci sempre impegno e determinazione. La mia esultanza? D’istinto. All’inizio della stagione sono stato acquistato come giocatore importante e ancora oggi non sono riuscito a esprimermi al massimo, mi sento di dover dare tanto. Insieme a me ci sono anche altri calciatori di personalità e leadership, dobbiamo iniziare già da oggi a dare quel qualcosa in più che è mancato finora. La partita di Padova? Preparando questa l’abbiamo accantonata, oggi volevamo vincere e ci siamo riusciti, da domani penseremo al Padova”.

Nel finale, Roberto Zammarini ha firmato la rete decisiva per il ritorno del Catania al successo. Dopo il quarto gol stagionale, terzo in campionato, il centrocampista ha risposto alle domande dei giornalisti in sala stampa: “Dopo un primo tempo discreto, nella ripresa non so se per demeriti nostri o per meriti loro abbiamo concesso un’occasione e abbiamo preso un po’ di paura; siamo in un momento di difficoltà e si vede però anche grazie a questa vittoria di sofferenza dobbiamo pensare positivo e cercare di crescere. Arriva un momento fondamentale e dobbiamo cercare di ottenere più punti in campionato e vincere la Coppa. Sicuramente dopo ogni vittoria ci aspettiamo il salto di qualità e invece in campionato siamo sempre caduti, in coppa abbiamo avuto più continuità e speriamo sia così anche a Padova. I tifosi sono sempre stati meravigliosi, anche oggi ci hanno sostenuto e sono un’arma in più, poi è normale che ci possa essere qualche fischio. Sicuramente oggi vincendo siamo riusciti ad allungare e andremo a Padova con la testa un po’ più libera, poi penseremo alla Turris: soltanto pensando partita per partita possiamo riuscire ad essere più tranquilli e fare più punti. Ci alleniamo ogni giorno e cerchiamo di migliorare la condizione, in questo momento stiamo bene; qualche indisponibile rientrerà e ci darà una mano. Questa vittoria così sofferta ci compatta di più rispetto a un successo per 3-0 e speriamo che sia l’inizio di un finale di campionato molto buono con il maggior numero di punti possibile per prepararci ai playoff”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***