LA SICILIA: “Catania, sostegno a oltranza poi i fischi. Zeoli rincuora i giocatori”

0
1175
foto Catania FC

Al termine della partita Catania-Potenza, fischi e cori di contestazione verbale hanno accompagnato il risultato dopo un match di sostegno a oltranza “durante il quale le curve hanno ricordato Massimino e il compleanno di Ginevra”, riporta il quotidiano La Sicilia. Allo scadere dei 4′ di recupero concessi dall’arbitro, sono stati ripetuti dalle curve cori come “Noi odiamo i mercenari”, “Amiamo solo la maglia” e “Uscite fuori i co…”. Segno che prosegue l’insoddisfazione del popolo rossazzurro per un Catania che, in questo caso, ha avuto diverse occasioni nella ripresa per sbloccare il risultato, non riuscendo tuttavia a trovare la via della rete. “Alla fine sotto la Nord che contestava, Zeoli ha cercato di rincuorare i suoi ragazzi che a capo chino somatizzavano gli umori di una città che teme il capitombolo fatale all’indietro”, si legge.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***