LA SICILIA: “Lucarelli e società non esenti da errori. Ora fare quadrato attorno a club, tecnici e squadra”

0
1408
foto Catania FC

“Paga l’allenatore che ha cambiato costantemente assetto e moduli per via di incontri ravvicinati, infortuni a Catania, rimonte mancate e mal di pancia celati a stento da parte di qualche giocatore”, riporta La Sicilia in merito alla decisione del club d’interrompere il rapporto con Cristiano Lucarelli. Quest’ultimo “ha fatto spesso da parafulmine anche con generosità eccessiva e uscite pubbliche ‘di pancia’, ma non è esente da errori. La società non è esente da errori perchè se cambia due allenatori nel corso di una stagione che entra adesso nel vivo ci sarà un motivo. Se a gennaio sono stati cambiati 13 giocatori ci sarà un motivo”.

Ora il Catania “deve evitare i playout. Il +6 dalla Turris è da gestire e risolvere in maniera rapida”. Domenica arriva il Potenza in casa “in un clima non certo semplice. Con una squadra incerottata, Tello che sconterà un turno di squalifica. Non sarà semplice il compito di Michele Zeoli. Ma adesso più che mai bisogna far quadrato attorno a club, tecnici e giocatori per allontanare ogni cattivo pensiero”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***