SERIE C – De Vito (ex D.S. Avellino): “Playoff, preparazione atletica determinante. Catania, classifica bugiarda”

0
1578
foto SportAvellino.it

Vanta trascorsi da responsabile scouting al Genoa e al Parma, da Direttore Generale all’Arezzo e da Direttore Sportivo ad Avellino. Enzo De Vito vede così i playoff di Serie C 2023/24, intervenendo ai microfoni di TMW Radio:

“Sarà un playoff bello nel quale può succedere di tutto, basti pensare l’anno scorso al Lecco. A ogni modo l’Avellino ha tutto per far bene e non posso che augurarmi questo, però dobbiamo fare attenzione anche alle mine vaganti, oltre che a rose blasonate come Vicenza e Padova. La preparazione atletica può essere un fattore determinante, oltre ai vecchi marpioni di categoria che possono determinare le partite anche con una mezza palla sporca. Saranno playoff belli da seguire come sempre”.

“La Casertana è una delle rivelazioni di questo campionato e può diventare una sorpresa di questi playoff. È una squadra costruita con pochissimo tempo e ha fatto benissimo. Il Taranto non lo scopro io, ha un grande allenatore così come il Benevento, con misteri Auteri sono cresciuto nei primi anni duemila. Non sta a me poi dare consigli, ci sono società con dirigenti capaci che sapranno cosa fare”.

“Il Catania? E’ una squadra che ad oggi ha portato a casa un risultato, la Coppa Italia, dimostrando che nei doppi turni può competere a certi livelli. Dimostrando che la classifica di competenza era bugiarda. Al di là del tifo, da addetto ai lavori dico che quest’anno come non mai è difficile poter fare pronostici. Il Catania fino all’ultima giornata non si sapeva se andasse a disputare i playoff o playout. In finale di Coppa ha battuto il Padova, che è una signora squadra. C’è tanto da vedere, anche questo è il bello della formula adottata”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***