CATANIA: si prospetta un mese denso di impegni sul fronte tecnico-societario

0
2165
foto Catania FC

Tra circa un mese il Catania partirà alla volta dell’Umbria, direzione Assisi, per sostenere il ritiro pre campionato 2024/25. Ritiro preceduto dalle visite mediche a Catania, poi il gruppo lascerà la Sicilia per preparare con il nuovo staff tecnico la nuova avventura in Serie C. Si preannuncia un mese di lavoro importante per la società rossazzurra, in questi giorni impegnata per la definizione dell’assetto tecnico con la nomina del nuovo allenatore e dei collaboratori che faranno parte dello staff.

Nel frattempo, come ricordato in più occasioni, il club è vigile sul mercato avendo già avviato una serie di contatti con procuratori nell’ottica di piazzare altrove alcuni componenti dell’attuale rosa e reperire i primi calciatori ritenuti funzionali al progetto calcistico rossazzurro. Focus, dunque, su altri rinnovi contrattuali dopo avere nelle ultime settimane raggiunto l’accordo per il prolungamento dei rispettivi accordi con Alessio Castellini e Marco Chiarella, predisponendo anche le basi per allungare i contratti di Klavs Bethers e Alessandro Quaini.

Si dovrà, più avanti, elaborare il piano di lavoro ad Assisi che include anche l’organizzazione di amichevoli di livello superiore rispetto alla passata stagione nella quale, per motivi logistici, rappresentava un problema individuare avversari di un certo peso e anche solo calendarizzare allenamenti congiunti. Il lavoro sul campo e le amichevoli saranno uno strumento indispensabile per testare la crescita del gruppo in vista del primo impegno ufficiale di Coppa Italia Frecciarossa che si terrà ad agosto. Sul fronte societario c’è fermento, poi, per quanto concerne l’inserimento di nuove figure professionali nel Consiglio d’Amministrazione di cui continuano a far parte Mark Bresciano e Vincenzo Grella.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***