CATANIA: fatti un bel regalo per il 71/o compleanno!

0
223
Calcio Catania

Fidelis Andria che si preannuncia arrabbiata, avendo gettato alle ortiche 4 punti nelle ultime partite disputate con Casertana e Cosenza; Catania che dovrà essere affamato ed ancora più determinato dei pugliesi. Sulle ali dell’entusiasmo, i rossoazzurri sono attesi da un nuovo importante banco di prova. Si torna al “Massimino”, aspetto che rappresenta un bel biglietto da visita poichè il Catania costruisce tradizionalmente le proprie fortune tra le mura amiche.

La spinta ed il calore dei tifosi faranno da cornice, toccherà ai protagonisti sul rettangolo di gioco adempiere al proprio dovere. Mister Cristiano Lucarelli ha fatto da pompiere in settimana, volando basso. A ragion veduta. C’è una mentalità da consolidare sia in casa che in trasferta, una continuità da assicurare, un primo posto da inseguire, una città intera che sogna il ritorno in palcoscenici ben più consoni al blasone etneo. Durante la prosecuzione del percorso non mancheranno incidenti simili a quello di Caserta, ma i cavalli di razza si vedono sulle lunghe distanze.

Il Catania possiede mezzi tecnici e risorse per effettuare il tanto atteso salto di qualità, a patto che scenda regolarmente in campo con la necessaria dose di umiltà, feroce cattiveria agonistica, personalità e spirito collettivo di sacrificio. Stasera il “Massimino” si tingerà a festa nell’attesa di celebrare il 71/o compleanno del Calcio Catania, matricola 11.700. Battere l’Andria sarebbe il regalo più bello per il Catania ed i suoi tifosi innamorati dei colori rossoazzurri.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***