MINISTRO SPADAFORA: “100 milioni allo sport italiano per fronteggiare la crisi”

0
85

Novità in arrivo anche per lo sport italiano preannunciato dal ministro Vincenzo Spadafora. Nel decreto appena approvato, le associazioni e società dilettantistiche vengono equiparate alle piccole e medie imprese.

“Per la prima volta le federazioni, le discipline sportive associate, gli enti di promozione sportiva, le associazioni e società sportive dilettantistiche avranno lo stesso trattamento delle piccole e medie imprese – dice Spadafora – Con il decreto appena approvato, infatti, sono stati creati presso l’Istituto di Credito Sportivo, all’interno del Fondo di Garanzia e del Fondo Contributi Interessi per l’impiantistica sportiva, i rispettivi Comparti per operazioni di liquidità. Questi strumenti consentiranno di garantire integralmente 100 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per i soggetti sportivi che non possono accedere al Fondo centrale di Garanzia per le PMI. I nuovi strumenti consentiranno di ridurre tempi e oneri per chi ha necessità di liquidità, al fine di poter ripartire con le attività e valorizzare la funzione etica, civile e sociale dello sport”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***