STIPENDI E FUTURO: il CdA rossazzurro lavora senza sosta su più fronti

0
1103
Torre del Grifo, Catania

Mentre il calcio italiano è stoppato dall’eccezionalità del Covid-19, la triade rossazzurra opera con ancora più vigore. Su tutti i fronti. A cominciare dalla risoluzione del nodo stipendio.

Le retribuzioni sono state sempre regolarmente accreditate sul conto corrente dei calciatori, malgrado le numerose difficoltà finanziarie incontrate lungo il percorso. Il mese scorso, però, per la prima volta nella stagione questo non è avvenuto. Il Catania non ha pagato gli emolumenti del quarto bimestre (1 gennaio e 29 febbraio 2020), a conferma del fatto che il club rossazzurro non navighi in acque tranquille e che la sosta forzata crei non pochi problemi alle società di calcio. A norma di regolamento, il Catania dovrebbe incorrere in una penalizzazione in termini di punti in classifica. A meno che non si tenga conto dell’emergenza straordinaria del Coronavirus che ha totalmente azzerato gli introiti. Vedremo. Resta da sciogliere anche il nodo stipendi per i mesi successivi, in attesa di disposizioni precise dalla Lega Pro.

Intanto però il Catania respira. Per due motivi: l’istituto per il Credito Sportivo (Ics) ha congelato il pagamento delle rate in scadenza da marzo a settembre 2020 (bene in chiave mutuo Torre del Grifo Village) e la FIGC ha optato per lo spostamento dal 16 aprile al 30 giugno della scadenza per il versamento di ritenute Irpef, contributi Inps e Fondo di fine carriera relativi agli stipendi di gennaio e febbraio. Ai club che lo richiederanno, sarà consentito anche l’accesso ad una rateizzazione in cinque pagamenti mensili di uguale importo, a partire dal mese di giugno.

Nel frattempo il Consiglio d’Amministrazione rossazzurro – che ha preannunciato la partecipazione all’assemblea dei club di C del 3 aprile tramite le figure del Presidente Astorina e dell’A.D. Di Natale – lavora senza sosta anche per il futuro. La cordata promossa dal Comitato di Fabio Pagliara e Maurizio Pellegrino fa sul serio, presentando la prima offerta d’acquisto delle quote del Calcio Catania. Un’offerta che pare congrua al valore effettivo del club ed accompagna una trattativa entrata finalmente nella fase calda. I prossimi saranno giorni determinanti per capire se ci sarà una svolta.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***