SERIE C – Furioso (medico sociale V. Francavilla): “Dimissioni di massa, così non si gioca…”

0
142
Infermeria

Non cambiano idea i medici delle società di Serie C: in queste condizioni, in Lega Pro è impossibile giocare. Al di là della volontà manifestata dal Consiglio Federale. Dino Furioso, responsabile sanitario della Virtus Francavilla, lo ribadisce alla Gazzetta del Mezzogiorno:

La maggior parte dei colleghi è d’accordo con me nel giudicare totalmente inapplicabile il protocollo sanitario, sia per questioni economiche che strutturali. È impossibile che la Lega Pro possa seguire un protocollo già complicato per la Serie A. Noi responsabili sanitari siamo disposti a dimetterci in massa entro il 28 maggio, così che non si possa giocare a priori vista l’assenza di personale medico sul campo. È normale che alcuni potrebbero non essere d’accordo con me, perché condizionati dalle società, ma siamo tutti consapevoli del rischio che correremmo tornando in campo“.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***