CALCAGNO (vice Pres. AIC) ribadisce: “Riforma liste in C, passo indietro di sette-otto anni”

0
205
Umberto Calcagno

Umberto Calcagno, vice Presidente dell’Assocalciatori, insiste nel ritenere sbagliato puntare sull’attuale riforma delle liste in Lega Pro, intervenendo ai microfoni di Rai 2 nel corso di 90′ minuto:

“Soprattutto in Lega Pro abbiamo creato, in questi ultimi anni, un percorso virtuoso che ora potrebbe essere vanificato dall’ipotesi di una reintroduzione delle liste chiuse con l’obbligo di schierare i giovani di determinate età. Sarebbe fare un passo indietro di sette-otto anni; noi siamo per la meritocrazia dettata dal campo, dobbiamo continuare a investire sui giovani e non certo tornare su norme vecchie di anni inserendo le liste che finirebbero per penalizzare i giovani stessi”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***