VERSO VITERBESE – CATANIA: Pellegrino torna a Viterbo. Mbende e Salandria ritrovano i colori rossazzurri

0
878

Gara da ex per Maurizio Pellegrino, quella di domenica pomeriggio allo stadio “Enrico Rocchi” di Viterbo. L’attuale Direttore dell’Area Sportiva del Catania, infatti, ha indossato la maglia della Viterbese tra il ’97 ed il ’99 con Luciano Gaucci proprietario, ottenendo una promozione in Serie C1. Ricordi significativi di Pellegrino, che proprio in gialloblu terminò la carriera da calciatore per cominciare quella da allenatore sulla panchina laziale, in qualità di vice, prima del ritorno a Catania.

Saranno invece avversari dei rossazzurri il difensore Moïse Mbende ed il centrocampista Francesco Salandria, entrambi ceduti a titolo definitivo nei mesi scorsi. Mbende si è scoperto difensore-goleador nelle ultime gare, siglando tre gol determinanti per la Viterbese rimasta imbattuta a Palermo e vittoriosa in quel di Potenza. Anche Salandria si sta rivelando un elemento molto utile nello scacchiere tattico della Viterbese, giocando quasi tutte le partite a disposizione.

Mbende, una volta trasferitosi a Viterbo, salutò così i tifosi rossazzurri via social: “Penso che sia arrivato il momento di ringraziare tutti i tifosi del Catania Calcio che nella mia breve presenza mi hanno dimostrato costantemente il loro affetto. GRAZIE anche alla società che mi ha permesso di approdare in Italia e ai vari tecnici e staff con cui ho lavorato. Vi saluto tutti con grande affetto, facendovi un grande in bocca al lupo per il futuro”. Salandria, invece, a proposito del suo percorso in rossazzurro lo considerò “breve ma intenso”, approfittandone per ringraziare anch’egli Catania.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***