ACCARDI (D.S. Paganese): “Con gli etnei circostanza abbastanza particolare. Dispiace per gli amici di Catania, ma giusto rinviare la gara”

0
1926
foto sportcampania.it

Il Direttore Sportivo della Paganese Guglielmo Accardi condivide il pensiero di mister Giuseppe Raffaele, in merito alla decisione dell’arbitro di rinviare a data da destinarsi il fischio d’inizio di Paganese-Catania:

“Si è dovuto prendere atto che le condizioni del terremo erano impraticabili, al di là di una schiarita che c’è stata nell’immediatezza del sopralluogo avremmo dato vita secondo me ad una gara brutta su un campo pesantissimo, allagato. I giocatori avrebbero rischiato qualche infortunio piuttosto che vedere contenuti tecnici ed agonistici di un certo tipo. L’arbitro era orientato a cercare di far disputare la gara inizialmente, ma il secondo sopralluogo è avvenuto quando la piogga era abbastanza intensa. A quel punto credo sia stato saggio aspettare per un terzo sopralluogo, ma ormai le condizioni del campo erano compromesse. Quando la prospettiva è di affrontare una gara con il rischio di perdere qualche giocatore per infortunio, chiaramente da parte di tutti c’era la predisposizione di evitarlo. Non so chi possa essere stato avvantaggiato, ma penso che andasse tutelata l’incolumità dei giocatori. Adesso vediamo quando sarà possibile recuperare la partita. E’ una circostanza abbastanza particolare il fatto che, a distanza di un anno, venga rinviata la gara con la stessa squadra. Dispiace per gli amici di Catania che dovranno fare un’altra trasferta, purtroppo però le condizioni meteo di questo inverno sono particolari, sul nostro territorio pioveva da diversi giorni. E’ andata così”. 

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***