CALAPAI: cresce l’intesa con Piccolo e migliorano le prestazioni, il Catania ha un’arma in più

0
280

Con il passaggio al 3-4-3 gli etnei sembrerebbero essere giunti ad una nuova svolta, riuscendo a mettere in notevole difficoltà avversari di livello come CatanzaroFoggia. La vera arma segreta dei rossazzurri è rappresentata dallo sviluppo del gioco sulle fasce laterali. Attendendo il pieno recupero di Giovanni Pinto, finora è soprattutto la zona destra del campo a rivelarsi fondamentale per le sorti del Catania. Lo stesso Luca Calapai sembra entusiasta del nuovo schieramento tattico ed effettivamente le ultime prestazioni non fanno altro che confermare quanto dichiarato dallo stesso terzino messinese.

Dopo un inizio un po’ in sordina, le sue sgroppate sugli esterni si sono rivelate sempre più determinanti sia in chiave difensiva che, in special modo, nella fase offensiva. In questo campionato è andato a segno col Bisceglie effettuando un diagonale preciso ed efficace. Come dimenticare, poi, il pregevole assist a beneficio di Pecorino in occasione del pareggio di Viterbo o la conclusione al volo contro il Foggia che avrebbe meritato miglior sorte. C’è da dire, inoltre, che da quando Antonio Piccolo ha ritrovato il campo, ne ha beneficiato lo stesso laterale siciliano, ritornando sui livelli degli anni passati attraverso un dialogo continuo e costante con il compagno. Un’intesa che va affinandosi. Il Catania non intende lasciare nulla al caso e Piccolo-Calapai rappresentano una delle preziosi armi a disposizione della squadra di Raffaele.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***