RAFFAELE: “Vincere a Vibo per proiettarci con entusiasmo al derby”

0
273

Mister Giuseppe Raffaele alla vigilia di Vibonese-Catania. Obiettivo, ritrovare il feeling con la vittoria per arrivare con entusiasmo all’atteso derby di mercoledì:

“Abbiamo avuto pochissimo tempo per recuperare, ma sul piano mentale e della prestazione domani voglio vedere una squadra con grandissima voglia di andare ad ottenere il massimo risultato. Mercoledì scorso non siamo riusciti a vincere a Pagani e per la prima volta ho visto la squadra con meno velocità, ardore e brio negli utlimi 25 metri. Ho chiesto ai ragazzi di andare mentalmente forti a Vibo perchè, se fatta bene, questa gara ci darà slancio in vista di mercoledì. Ora pensiamo soltanto alla Vibonese, facciamo una grande partita per proiettarci con entusiasmo al derby. E’ fondamentale ruotare quanto più possibile la rosa in questo periodo. Purtroppo domenica avremo poche alternative in difesa ed occorrerà stringere i denti. In altre zone del campo, invece, potremo sfruttare una maggiore freschezza con più opzioni disponibili”. 

“La squadra sta bene, ha reagito positivamente alle tante gare ravvicinate. Il rigore sbagliato contro il Bari inficia un pò a livello di risultati e, purtroppo, non siamo riusciti a prendere i tre punti a Pagani dove abbiamo cercato di fare la partita ma, ripeto, non siamo stati bravi a velocizzare il gioco. Nelle ultime 15 gare abbiamo avuto continuità di risultati e prestazioni, intervallate da qualche partita in cui siamo stati un pò più concreti rispetto alle bellezza del gioco ma, lasciatemelo dire, non è facile giocando sempre e senza allenamenti essere più brillanti dell’avversario. Ora cerchiamo di fare punti e, domani, occorrerà una maggiore cattiveria in zona gol tenendo il baricentro altro. Cerchiamo di vincere anche rischiando qualcosina. Abbiamo la fortuna di affrontare una trasferta vicino casa, assorbiamo meglio il viaggio. Secondo me faremo una grande gara, siamo consapevoli di proseguire un lavoro iniziato ad agosto. Molti dimenticano che siamo partiti fra tante problematiche, fino a diventare squadra”.

“Possiamo avere dei limiti ma quando mancano tanti giocatori non è facile. Piccolo lo abbiamo avuto per sole 5 partite, Russotto si è fatto male ed è rientrato con due gare consecutive da giocare. Abbiamo avuto tante situazioni che non ci hanno agevolato in alcuni uomini determinanti per risaltare anche tutta la bravura del gruppo ma noi dobbiamo andare oltre. Quando questi giocatori rientreranno, daranno una mano ad un gruppo che merita applausi. Il cuore del tifo rossazzurro sa che stiamo dando il massimo e continuamo a farlo. Non dobbiamo sprecare quest’amalgama che si è creata, non mettendo in discussione il nostro lavoro. E’ un momento difficile fisicamente e mentalmente ma dobbiamo andare oltre, cerchiamo di sprintare adesso. Speriamo di essere riusciti ad entrare nella testa dei giocatori perchè tutta la città tiene al derby, come noi, ma dobbiamo arrivarci con grande entusiasmo e questo pasa da Vibo“.

Nessuna scoria dalla sconfitta di Terni perchè siamo andati sotto col Bari e poi l’avevamo praticamente vinta se non fosse stato per un episodio che non ci ha regalato tre punti meritati. A Pagani, invece, siamo andati con personalità ma è mancata la velocità negli ultimi metri e la stoccata vincente, inoltre qualche giocatore è calato fisicamente, Guardiamo le cose positive, ad esempio la continuità nei risultati. Pinto? Avremmo potuto farlo riposare se Zanchi fosse stato disponibile. Dopo quasi due mesi è rientrato cercando di dare il massimo, se dovesse accusare stanchezza a Vibo durante la partita cercheremo una soluzione ma Giovanni è esperto, si sa gestire“.

VIDEO: le parole di Raffaele

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***