VERSO I PLAYOFF – Scontri diretti, situazione girone C. Più punti di Catania, Bari e Palermo per il Teramo

0
2231

Dopo aver analizzato il percorso degli etnei con le dirette concorrenti del Girone C, focalizziamo l’attenzione sul cammino delle altre contendenti del medesimo raggruppamento. Stilando una speciale classifica in relazione ai punti ottenuti dalle varie compagini contro le parigrado notiamo come Avellino, Catanzaro, Teramo e Bari siano le squadre ad avere acquisito il punteggio maggiore negli scontri diretti. Alle loro spalle Catania e Palermo.

  1. Avellino 30
  2. Catanzaro 29
  3. Teramo 28
  4. Bari 26
  5. Catania 20
  6. Palermo 20
  7. Foggia 15
  8. Juve Stabia 14
  9. Casertana 14

 

Ecco il percorso delle rivali dei rossazzurri, squadra per squadra:

– Catanzaro: le aquile calabresi sono riuscite in extremis a scalare posizioni su posizioni e, grazie ad un rendimento in questa seconda parte di stagione inferiore solo a quello della Ternana, hanno conquistato con pieno merito la seconda piazza.

Avversario Andata Ritorno  Gol Fatti Gol Subiti Differenza Reti Punti Conquistati
Avellino 3-1 0-1 3 2 +1 3 su 6
Bari 0-1 2-0 2 1 +1 3 su 6
Juve Stabia 2-2 1-0 3 2 +1 4 su 6
Catania 1-1 2-0 3 1 +2 4 su 6
Palermo 1-1 2-1 3 2 +1 4 su 6
Teramo 1-0 0-0 1 0 +1 4 su 6
Foggia 2-1 2-0 4 1 +3 6 su 6
Casertana 0-0 0-3 0 3 -3 1 su 6

 

– Avellino: i lupi irpini, una volta smaltiti i problemi legati al Covid, si sono dimostrati l’unica vera contendente in grado di sostenere i ritmi della Ternana, prima di ammainare la bandiera proprio nelle scontro diretto contro le fere. Da quel momento in poi i campani hanno subito un periodo di flessione che ha determinato la perdita anche del secondo posto.

Avversario Andata Ritorno  Gol Fatti Gol Subiti Differenza Reti Punti Conquistati
Catanzaro 1-3 1-0  2  3  -1  3 su 6
Bari 1-4 1-0  2  4  -2  3 su 6
Juve Stabia 0-0 1-0  1 0  +1  4 su 6
Catania 1-2 1-3  2  4  -2  0 su 6
Palermo 2–0 1-0 3  0  +3  6 su 6
Teramo 1-1 0-0  1  1  0  2 su 6
Foggia 2-1 4-0  6  1  +5  6 su 6
Casertana 3-1 2-0  5  1  +4  6 su 6

 

– Bari: i galletti rappresentano la grande delusione del torneo, con risultati troppo altalenanti in relazione alla faraonica campagna acquisti. Dopo aver perso prima la seconda e poi la terza posizione, i biancorossi sono stati ad un passo anche dal perdere la quarta piazza prima di ottenerne l’aritmetica certezza.

Avversario Andata Ritorno  Gol Fatti Gol Subiti Differenza Reti Punti Conquistati
Catanzaro  1-0  0-2  1  2  -1  3 su 6
Avellino  4-1  0-1  4  2  +2  3 su 6
Juve Stabia  2-0  2-0  4  0  +4  6 su 6
Catania  4-1  1-1  5  2  +3  4 su 6
Palermo  1-1  2-2  3  3  0  2 su 6
Teramo  1-1  1-2  2  3  -1  1 su 6
Foggia  0-1  1-0  1  1  0  3 su 6
Casertana  2-0  1-1  3  1  +2  4 su 6

 

– Juve Stabia: le vespe dopo una prima parte di stagione decisamente complicata, hanno cambiato marcia, scalando la classifica fino ad acciuffare in extremis il quinto posto.

Avversario Andata Ritorno  Gol Fatti Gol Subiti Differenza Reti Punti Conquistati
Catanzaro  2-2  0-1  2  3  -1  1 su 6
Avellino  0-0  0-1  0  1  -1  1 su 6
Bari  0-2  0-2  0  4  -4  0 su 6
Catania  0-1  1-1  1  2  -1  1 su 6
Palermo  1-2  4-2  5  3  +2  3 su 6
Teramo  0-1  1-1  1  2  -1  1 su 6
Foggia  1-1  3-0  4  1  +3  4 su 6
Casertana  0-2  3-2  3  4  -1  3 su 6

 

– Palermo: nonostante un cammino piuttosto balbettante la più grande soddisfazione stagionale è stata sicuramente espugnare (14 anni dopo l’ultima volta) il “Massimino”. Alla fine la compagine palermitana, partendo con l’obiettivo di vincere il campionato prima di scontrarsi con la dura realtà, ha concluso la stagione al settimo posto.

Avversario Andata Ritorno  Gol Fatti Gol Subiti Differenza Reti Punti Conquistati
Catanzaro  1-1  1-2  2  3  -1  1 su 6
Avellino  0-2  0-1  0  3  -3  0 su 6
Bari  1-1  2-2  3  3  0  2 su 6
Juve Stabia  2-1  2-4  4  5  -1  3 su 6
Catania  1-1  1-0  2  1  +1  4 su 6
Teramo  0-2  1-1  1  3  -2  1 su 6
Foggia  0-2  1-0  1  2  -1  3 su 6
Casertana  2-0  3-2  5  2  +3  6 su 6

 

– Teramo: dopo un inizio di stagione vissuto alla grande, la squadra biancorossa non è riuscita ad andare avanti all’insegna della continuità, chiudendo all’ottavo posto.

Avversario Andata Ritorno  Gol Fatti Gol Subiti Differenza Reti Punti Conquistati
Catanzaro  0-1  0-0  0  1  -1  1 su 6
Avellino  1-1  0-0  1  1  0  2 su 6
Bari  1-1  2-1  3  2  +1  4 su 6
Juve Stabia  1-0  1-1  2 1  +1  4 su 6
Catania  1-0  1-0  2  0  +2  6 su 6
Palermo  2-0  1-1  3  1  +2  4 su 6
Foggia  2-0  0-0  2  0  +2  4 su 6
Casertana  2-0  0-2  2  2  0  3 su 6

 

– Foggia: abbastanza soddisfacente il percorso dei satanelli. I rossoneri sono tornati nel calcio professionistico dopo il fallimento societario e, nonostante le tante problematiche, hanno concluso al nono posto la regular season, dimostrando di possedere anche individualità importanti.

Avversario Andata Ritorno  Gol Fatti Gol Subiti Differenza Reti Punti Conquistati
Catanzaro  1-2  0-2 1  4  -3  0 su 6
Avellino  1-2  0-4  1  6  -5  0 su 6
Bari  1-0  0-1  1  1  0  3 su 6
Juve Stabia  1-1  0-3  1  4  -3  1 su 6
Catania  1-2  2-2  3  4  -1  1 su 6
Palermo  2-0  0-1  2  1  +1  3 su 6
Teramo  0-2  0-0  0  2  -2  1 su 6
Casertana  2-0  1-0  3  0  +3  6 su 6

 

– Casertana: i falchetti, grazie ad un netto cambio di passo in questa seconda metà di stagione, sono passati dalla zona playout al conquistare l’ultima posizione utile per partecipare agli spareggi promozione con un turno di anticipo.

Avversario Andata Ritorno  Gol Fatti Gol Subiti Differenza Reti Punti Conquistati
Catanzaro  0-0  3-0  3  0  +3  4 su 6
Avellino  1-3  0-2  1  5  -4  0 su 6
Bari  0-2  1-1  1  3  -2  1 su 6
Juve Stabia  2-0  2-3  4  3  +1  3 su 6
Catania  3-2  0-3  3  5  -2  3 su 6
Palermo  0-2  2-3  2  5  -3  0 su 6
Teramo  0-2  2-0  2  2  0  3 su 6
Foggia  0-2  0-1  0  3  -3  0 su 6

 

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***