LA SICILIA: iscrizione, Sigi continua a dare rassicurazioni. Nuovi investitori dopo il 28 giugno?

1
1828
torre del grifo
Visuale dell'Etna da Torre del Grifo.

L’articolo riportato è uno stralcio dell’originale, non volto a sostituirsi a questo, pertanto invitiamo ad approfondire i contenuti presenti acquistando il giornale ‘La Sicilia’ in rassegna

Anche ieri dalla Sigi è emersa una sola volontà: “Ci iscriviamo”. Ma le difficoltà non mancano. L’iscrizione entro la data perentoria del 28 giugno rappresenterebbe un gesto cruciale ma poi ci sarà da aprire un conto molto delicato con i creditori, l’improvviso silenzio dell’Agenzia delle Entrate, trovare i fondi per finanziare la campagna acquisti. Magari in Sigi la speranza è che potrebbero successivamente arrivare a sostegno nuovi soci o potenziali acquirenti. I due gruppi stranieri che sembrano aver accettato l’ipotesi di collaborare alla salvezza della matricola dovrebbero presentarsi in sede nelle prossime ore, o accendere il pc per un confronto a distanza produttivo. L’intenzione di andare avanti c’è tutta, sperando nei pre-abbonamenti, contando negli apporti degli sponsor e che riaprano gli stadi in un certo modo, spalmando i debiti ancora una volta ma è sempre corsa contro il tempo.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

1 COMMENTO

Comments are closed.