MERCATO: il Catania può ripartire da Sarao

0
1652

Tra le note liete del campionato 2020/21 troviamo Manuel Sarao, che si avvia verso la permanenza in Sicilia. Il centravanti milanese, vero e proprio veterano della categoria, sebbene non incarni alla perfezione l’identikit del classico bomber d’area di rigore è riuscito ad incidere in maniera significativa sulle sorti della compagine etnea, siglando 8 reti e 2 assist in 29 presenze. Pur non raggiungendo la doppia cifra (anche a causa di alcune noie muscolari patite nel finale di stagione), il trentunenne attaccante è stato il miglior finalizzatore stagionale, realizzando (a parte il gol contro la Ternana) sempre marcature pesanti. Ad esempio è stato fondamentale nel pareggiare i conti con Bari, Vibonese e Catanzaro (in quest’ultimo caso con l’assist per Manneh) o nel permettere all’Elefante di conquistare l’intera posta in palio al cospetto di Virtus Francavilla, Viterbese, Potenza, ecc.

Ciò che ha maggiormente impressionato dell’ex Monopoli sono stati lo spirito di sacrificio, la grinta dimostrata sul rettangolo verde, le continue sportellate lottando su ogni pallone. Per rivelarsi ancora più concreto e determinante, alcuni aspetti potrebbero essere rivisti. Ad esempio evitare uno stile di gioco troppo lontano dall’area di rigore avversaria perdendo lucidità. Con la professionalità, il senso di responsabilità e l’abnegazione dimostrati durante l’intero campionato, nonché con l’aiuto di staff tecnico e societario (specialmente se dovesse essere riconfermato mister Baldini in panchina), Manuel Sarao potrà rivestire un ruolo ancora più importante in squadra.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***