CATANIA: dal 2005 ai giorni nostri, i palermitani in maglia rossazzurra

0
856

L’ingaggio di Giuseppe Stancampiano determina l’aumento dei calciatori palermitani con indosso la maglia del Catania. Soffermandoci agli ultimi 15 anni, citiamo Antonino Cardinale che giocò ai piedi dell’Etna nel periodo compreso tra il 2005 e 2007, totalizzando però poche presenze. Più nitido per i tifosi etnei sicuramente il ricordo di Giacomo Tedesco, che nel 2013 ha lasciato il calcio giocato ed in rossazzurro fece ottimamente la sua parte in Serie A.

Un nome ulteriore che il popolo rossazzurro non può dimenticare è quello di “Re” Giorgio Corona, professione bomber. A lungo ha parlato la lingua del gol segnando oltre 210 reti in campionati professionistici di A, B e C. Nella stagione 2014/15 discreto contributo offerto a Catania dal laterale sinistro Antonio Mazzotta, mentre furono eccellenti le prestazioni in fase realizzativa di Emanuele Calaiò, andato a segno ben 18 volte.

Più di 20 apparizioni, invece, per il centrocampista Cristian Caccetta nel 2017/2018. L’esterno offensivo Francesco Golfo ha vissuto un finale di stagione in crescendo quest’anno mettendosi particolarmente in evidenzia nel 2-2 di Foggia-Catania, gara in cui il ragazzo classe 1994 ha realizzato una doppietta. 60 gettoni di presenza e 19 reti all’attivo, infine, per Matteo Di Piazza.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***