D’AGOSTINO (all. Vibonese): “Abbiamo tenuto botta, poi è emersa stanchezza. Potevamo sbloccare noi la gara…”

0
1742
Gaetano D'Agostino

L’allenatore della Vibonese Gaetano D’Agostino analizza la sconfitta maturata all’esordio stagionale in Coppa Italia contro il Catania:

“E’ mancato un pò di filtro a centrocampo, ho dovuto adattare un trequartista che si è sacrificato però tantissimo. Bellini è arrivato qualche giorno fa, Tumbarello in via precauzionale non ha giocato, Gelonese era squalificato, Mahrous si è infortunato ed ha stretto i denti. Abbiamo tenuto per 55 minuti. E’ normale che quando a centrocampo ti mancano delle sostituzioni puoi andare in fatica. Primo tempo giocato bene, potevamo anche passare in vantaggio ma purtroppo non siamo riusciti a sbloccare la partita, poi alla lunga è prevalsa un pò di stanchezza. Nell’atteggiamento e nella volontà, per quello che siamo riusciti a creare anche nel secondo tempo potevamo fargli male. Ci tenevamo a fare bene, però è un test che ci fa capire dove migliorare, cos’è la Lega Pro ed il girone C. Dobbiamo essere più cattivi sotto porta, nei contrasti”.

“Sul Catania non avevamo dati a disposizione che ci avrebbero consentito di preparare meglio la gara in fase di non possesso, ho dovuto estrapolare qualcosa dell’anno scorso sui rossazzurri che erano più freschi di noi e ci hanno messo in difficoltà. Buon test contro una squadra forte, ma abbiamo tenuto botta. Domenica comincia il nostro campionato e vogliamo regalare subito una gioia ai nostri tifosi. Dovremo essere agguerriti, il nostro campionato deve essere fatto di umiltà, propositività ma anche grande temperamento e personalità. Sono tranquillo perchè i ragazzi hanno lavorato molto bene e ripartiremo sicuramente alla grande”. 

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***