CATANIA: i numeri di Baldini, entrato di diritto nel cuore dei tifosi

0
350
foto calciocatania.it

Utimo a mollare, Francesco Baldini ha ammesso di non lasciare il timone del Catania. Scopriremo presto se riuscirà a portare a termine la stagione. L’allenatore rossazzurro, da quando si è insediato sulla panchina etnea nel Marzo del 2021, ha creato un feeling speciale con l’ambiente, ricompattando squadra e tifosi nel momento più complicato dell’intera storia calcistica catanese. Se nell’ultima parte della stagione ’20/21 il tecnico nativo di Massa ha raggiunto i playoff conseguendo il sesto piazzamento (quinto sul campo), nella prima metà del torneo ’21/22, con una rosa fortemente indebolita e nonostante le incognite societarie, l’ex tecnico delle giovanili di Roma e Juventus sta permettendo agli etnei di galleggiare a metà classifica con 24 punti raccolti in 20 partite (26 sul campo) ed il 13° posto in graduatoria.

I 16 punti raccolti nelle ultime 7 gare del campionato 2020/21 (media di 2,3 p.p.) rilanciarono le ambizioni dei rossazzurri, purtroppo vanificate dalla clamorosa sconfitta interna contro il Foggia nel primo turno degli spareggi. Lo slancio offerto dall’avvicendamento in panchina fu testimoniato anche dalla positiva differenza reti (+6) frutto di 17 gol fatti ed 11 subiti. Il gioco prettamente offensivo e spumeggiante è stato mantenuto anche in questo torneo dove, seppur tra mille difficoltà e con un andamento molto altalenante, il “suo” Catania ha dimostrato di potersela giocare con tutte. L’Elefante formato ’21/22 ha sempre cercato di far divertire il proprio pubblico, gettando il cuore oltre l’ostacolo e dando l’impressione di non mollare mai a prescindere dalle difficoltà e dagli errori commesi. Emblematico in tal senso l’assenza di pareggi a reti bianche (unica squadra nel girone meridionale, insieme a Paganese e Fidelis Andria, a non possedere questo risultato) ma soprattutto il terzo miglior attacco (32) e la quarta peggior difesa (32).

I numeri stabiliscono che in 20 partite gli uomini di Baldini hanno racimolato 7 vittorie, 5 pareggi ed 8 sconfitte, conquistando 16 punti tra le mura amiche (tredicesimo rendimento) e 10 fuori casa (nono posto). Tuttavia in una stagione così particolare e travagliata, ciò che conta davvero esula completamente dall’aspetto numerico e testimonia tutto il carisma, la professionalità ed il lato umano posseduto dal mister toscano, in grado di instaurare un legame forte tra squadra e tifoseria. Il profondo e sincero affetto che l’ex Trapani nei confronti della piazza è stato confermato anche dalle dichiarazioni e dai messaggi social. Testimonianza di come il capitano della nave rossazzurra voglia rimanere saldamente al proprio posto fin quando ci sarà anche la minima speranza di futuro. In attesa di capire cosa accadrà dal 3 Gennaio in poi, Baldini è già entrato di diritto nel cuore dei supporter etnei che, a prescindere da come si concluderà la sua avventura in rossazzurro, non dimenticheranno i momenti vissuti insieme.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***