LA SICILIA – Pellegrino: “Non conta il mio contratto, conta il Catania. Mercato, quattro uscite saranno rimpiazzate. Salviamo il titolo”

0
3746

L’articolo riportato è uno stralcio dell’originale, non volto a sostituirsi a questo, pertanto invitiamo ad approfondire i contenuti presenti acquistando il giornale ‘La Sicilia’ in rassegna

La valutazione di stima realizzata dal Tribunale parla di “contratto risolto” in merito alla posizione contrattuale di Maurizio Pellegrino. Tuttavia, sulla base di quanto precisato nei giorni scorsi, Pellegrino ha potere di firma sui contratti e, dunque, risulta operativo da fonti interne alla società come Direttore Sportivo. Ha fatto il punto sul mercato: “Ceccarelli ha rescisso, su Maldonado abbiamo l’idea di individuare un calciatore con altre caratteristiche in ruolo importante come quello del play. C’è una grande richiesta per i calciatori ma non sarà rivoluzione, tenteremo di completare la squadra con qualche giocatore che possa condividere l’idea del nostro gruppo. Quattro le uscite programmate e dovranno esserci altrettante entrate. Un attaccante, due difensori e un centrocampista sono gli obiettivi. Non indeboliremo la rosa, dobbiamo correre per salvare il titolo anche sul campo. Gli ultimi giorni saranno determinanti, noi abbiamo la necessità di non arrivare allo scadere, si parla di scambi, di varie ipotesi, spero che questa settimana ci siano novità. Il mio contratto? A prescindere dal mio futuro ho la responsabilità e il senso del dovere di portare a termine la stagione. Non importa la mia situazione, conta solo il Catania. Chi di dovere conosce quale sarà il mio domani. Ci sarà tempo per spiegarlo agli altri. Mi auguro di cuore che ci sia qualcuno che possa acquisire un progetto sportivo importante e rilanciarlo”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***