LA SICILIA: “Gruppi potenzialmente interessati anche a Torre del Grifo. Vigilare su ipotesi Sigi”

0
4938
Torre del Grifo, Catania

L’articolo riportato è uno stralcio dell’originale, non volto a sostituirsi a questo, pertanto invitiamo ad approfondire i contenuti presenti acquistando il giornale ‘La Sicilia’ in rassegna

Un nuovo conto alla rovescia è cominciato. Aspettiamo sabato 18 giugno, termine entro il quale presentare ufficialmente al Comune la manifestazione d’interesse per la formazione di una nuova società calcistica che prenda il posto dell’ormai scomparso Catania Calcio 1946. “Da una decina di gioni circola la voce che alcuni dei componenti della Sigi vogliano rientrare in campo agendo dietro le quinte mettendo avanti una società di termovalorizzatori”, si legge. Bisognerà vigilare nei limiti del possibile ovviamente, “si tratta di una grossa responsabilità per gli amministratori comunali”.

Il quotidiano aggiunge: “L’unica certezza in questo momento è che alcuni personaggi di spicco anche nell’ambito cittadino stanno in tutti i modi cercando di richiamare l’attenzione di imprenditori del centro-nord Italia e pure stranieri, gruppi fra l’altro potenzialmente interessati anche al Village di Torre del Grifo. Tra domani e dopodomani ci sarà un incontro che potrebbe rivelarsi decisivo nei pressi di Venezia, inoltre un piano dettagliato sui costi di un progetto quadriennale per la rinascita di Catania è stato elaborato da un ex dirigente – tanto discusso ma carismatico – con grande scrupolo e passione. Un piano che risulta già inviato a un gruppo estero, inoltre da Roma e Milano resta interesse su Catania”.

Viene riportato anche che “qualcuno dopo aver preso dettagliate informazioni e fatti i dovuti calcoli, si è ritirato cosciente di non avere la forza economica per un rilancio ripartendo dalla Serie D”. Riferimento che va “al gruppo toscano guidato da un noto farmacologo che nei tempi si è affermato come imprenditore, una persona davvero seria”.  

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***