CATANIA: sul mercato possibile canale privilegiato con la SPAL

0
4434

Joe Tacopina, attuale numero uno della SPAL, ha fatto quel che era nelle sue possibilità affinchè a Catania si potesse affacciare un gruppo imprenditoriale di alto livello, nell’ottica di rilanciare il calcio alle pendici dell’Etna dopo il fallimento e la cancellazione dai ranghi federali del Catania 1946. Oggi l’avvocato statunitense non intende lasciare la SPAL, ma chissà che in futuro le strade non si possano incrociare nuovamente dopo il mancato ingresso di Tacopina in società quando la Sigi era proprietaria del club rossazzurro. In ogni caso non si esclude un possibile rapporto di collaborazione con la SPAL attivando una sorta di canale privilegiato. Il Catania, infatti, avrà la necessità di reperire anche giovani di qualità per allestire una rosa in grado di vincere il campionato di Serie D, categoria da cui l’Elefante ripartirà (in attesa dell’ufficializzazione). Dalla SPAL potrebbe giungere qualche ragazzo di talento in grado di fare la differenza in una categoria in cui l’impiego di under di sicuro valore è fondamentale.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***