CORONAVIRUS A CATANIA: donazione sangue, iniziativa di sensibilizzazione

0
55
Palazzo degli Elefanti, Catania

Sensibilizzare alla cultura della donazione del sangue e contribuire alla costituzione della Banca del plasma iperimmune. Sono gli obiettivi dell’iniziativa “Catania aiuta a donare” promossa dal 15 al 20 giugno, nelle sei circoscrizioni cittadine, dalla IV Commissione Sanità presieduta da Sara Pettinato.

“E’ fondamentale – ha detto la presidente Pettinato – far comprendere, soprattutto ai giovani, l’importanza della donazione e la necessità di farsi trovare pronti nei casi di emergenza, frequenti in estate, e nell’eventualità di una nuova ondata di contagi da Covid-19. Coinvolgeremo tutti i consiglieri comunali e quanti vorranno offrire un gesto di solidarietà verso chi ha più bisogno. Contiamo di raccogliere almeno 100 sacche di sangue, ma il nostro obiettivo principale è una vera rivoluzione culturale sulla donazione, l’unico bene non riproducibile in laboratorio”.

L’iniziativa si svolgerà nelle principali piazze delle sei municipalità grazie alla sinergia tra Amministrazione comunale, Asp, Avis, Amt e associazioni di volontariato.
Un’autoemoteca Avis sarà messa a disposizione per i prelievi, mentre un autobus Amt, allestito secondo le norme anti contagio, ospiterà i colloqui preventivi con i medici. Tutti i donatori saranno sottoposti anche al test sierologico quantitativo, che permetterà all’Asp di individuare quanti hanno sviluppato gli anticorpi al Covid-19. Dal 15 al 20 giugno potrà donare chi già è donatore e non ha superato i due anni dall’ultimo prelievo. Chi non lo è, ma gode di buona salute ed è in età tra i 18 e i 65 anni, potrà effettuare un prelievo di idoneità, dopo un colloquio conoscitivo, con una promessa di donazione nella sede Avis.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***