LEONE: “A Catania mi divertivo tantissimo, ora sogno l’esordio in A con la Sampdoria”

0
1079
foto U.C. Sampdoria

Gioiellino catanese classe 2005 cresciuto calcisticamente in rossazzurro ed attuale elemento di spicco nelle giovanili della Sampdoria, Kevin Leone sogna l’esordio in Serie A e non dimentica le tappe del suo percorso iniziato alle pendici dell’Etna:

“Ricordo molto bene quando giocavo da bambino nel nostro quartiere Nesima – dichiara in un’intervista rilasciata a worldfootballscouting.com Giocavamo tantissimo a calcio e pensavamo solo a divertirci e basta. Poi i miei genitori mi hanno portato in una società, la “Libertas Catania Nuova”, dove sono rimasto tre anni. Diciamo che ho iniziato così. Alcuni osservatori del Catania mi hanno notato facendomi fare una partitella e scegliendomi subito. Sono rimasto tre anni. Ho giocato anche sotto leva, con i 2004, l’ultimo anno. Mi divertivo tantissimo. Poi è arrivata la Sampdoria, ed altre società che mi stavano seguendo, ma con il mio agente, Gianluca Virzì, abbiamo deciso che la Samp era la scelta migliore per me, e sono molto contento. Per me il calcio è emozione, passione e divertimento, tutto. Ed io penso solo a giocare. Sono contentissimo di giocare nella Sampdoria, anche se devo dire che all’inizio ho avuto qualche difficoltà, soprattutto di ambientamento. Adesso qual è il mio primo obiettivo specifico? Direi un contratto da professionista, magari con la Sampdoria. Vorrei esordire in serie A con questa maglia.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***