GUERINI presenta lo staff tecnico: “Passione e competenza. La società ci sta permettendo di lavorare al meglio”

0
1014

Conferenza stampa di presentazione dello staff tecnico della prima squadra del Calcio Catania in vista della stagione 2020/2021. Prende la parole il Direttore dell’Area Tecnica Vicenzo Guerini:

“L’allenatore Giuseppe Raffaele è stato scelto per come ha lavorato e per quello che fatto vedere coi fatti, crediamo sia la scelta giusta per quelle che sono le nostre idee. Cercando di sviluppare una precisa identità di squadra. Il rafforzamento sul mercato passa anche dalle nostre idee calcistiche. Crediamo di presentare una squadra ai nastri di partenza che possa far divertire la nostra gente. Abbiamo attraversato una situazione estremamente difficile con tanti problemi ed ostacoli incontrati ogni giorno. Però posso assicurare che da due settimane si respira un’aria positiva grazie al lavoro che c’è alle spalle. Ho sempre detto che non esiste progetto se non c’è alle spalle una società. E la società ci sta offrendo tutti i mezzi a disposizione per lavorare sul campo, che è quello che interessa a tutti. Ci fa lavorare in assoluta serenità, ognuno di noi opera secondo le proprie competenze. I compiti sono ben assegnati e c’è molta collaborazione. E’ veramente un piacere lavorare con queste persone che non si arricchiranno col Catania ma hanno una passione non riscontrabile da nessun’altra parte”.

“Pellegrino mi ha fatto capire l’importanza che attribuisce al settore giovanile, questo mi ha incentivato. Il settore era condotto bene prima, noi abbiamo deciso di ridurre le squadre giovanili per curare di più il particolare. Avendo la fortuna di avere un centro così bello è un peccato non sfruttarlo al massimo delle sue potenzialità. E’ così grande la provincia di Catania che mi piacerebbe lasciare un’impronta, creare un settore dove le società satellite possano avere l’orgoglio di portare i propri ragazzi catanesi dentro il nostro club. Per fare queso dobbiamo approcciare con umiltà verso le società minori. Creando una sinergia verso questi club a Catania e dintorni, qualche società invece di portare i ragazzi a Bergamo, Firenze o Empoli li segnalerebbe a noi. Sono un vecchio ma mi piace sognare ancora”.

Guerini, poi, procede con una breve presentazione degli altri componenti dello staff tecnico:

Giuseppe Leonetti – Allenatore in seconda
“Lui conosce più giocatori di me e questo mi dà parecchio fastidio perchè è giovane… si dedica anima e corpo alla causa, dalla mattina alla sera. La fidanzata è incazzatissima, lo so ma lui saprà sicuramente sfruttare questa grandissima occasione”.

Gianluca Cristaldi – Collaboratore tecnico
“Conosce il calcio come pochi. Sarà molto utile per la crescita dei nostri giocatori. Ci sarà da continuare a lavorare molto sul campo ed è una pedina importantissima per noi”.

Armando Pantanelli – Allenatore dei portieri
“E’ stato un idolo della folla. Speriamo che ci sia utile anche per fare capire al nuovo staff cosa significhi il “Massimino”, lo stadio, il tifo, l’amore verso questa maglia determinato da un attaccamento che ho visto da pochissime parti in Italia”.

Giuseppe Colombino – Responsabile della preparazione atletica
“E’ un ruolo importantissimo il suo al giorno d’oggi. E’ molto giovane ma ha già maturato grandi esperienze. E’ venuto via dal Galatasaray lavorando con Bartali è ed è stato a contatto con un personaggio incredibile come Terim, che io conosco bene. E’ nato a Catania ed ha una grande passione per questa maglia anche lui, di conseguenza se i giocatori non corrono è colpa sua…”.

Andrea Mannino – Preparatore atletico
“Lo abbiamo messo a dieta innazitutto… almeno due preparatori ci vogliono per tanti motivi. Il lavoro da fare è tanto ma lui appartiene ad una categoria di persone a cui piace molto lavorare parlando poco. Al giorno d’oggi è una rarità questa”. 

Emanuele Passanisi – Team Manager
“E’ una figura fondamentale all’interno della squadra. Fra l’incudine e il martello, sente tutto e deve fare finta di non sentire perchè conosce i segreti dei giocatori, le arrabbiature, quello che succede nello spogliatoio. Ricopre un ruolo molto delicato, l’ho conosciuto da pochissimo tempo ed è una piacevolissima scoperta. Farà molta strada perchè possiede una passione incredibile”.

===>>> RAFFAELE: “Faremo innamorare i tifosi, la squadra ha entusiasmo e vuole scrivere una pagina importante”

===>>> LE MURA: “Tacopina, il tempo ci darà le risposte. Faremo un grande campionato, sul mercato soddisferemo tutte le richieste del mister”

 

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***