VERSO BARI – CATANIA: sfida dal sapore antico, etnei chiamati ad una prova attenta ed ordinata

0
608

Archiviata la sconfitta rimediata con la Ternana in occasione del precedente turno infrasettimanale, il Catania è pronto a tuffarsi nel posticipo televisivo del lunedì. Per la settima d’andata i rossazzurri saranno di scena al “San Nicola” ospiti del Bari, squadra in pole per la vittoria finale del campionato.

Dopo l’incrocio con la Ternana, il calendario mette di fronte un’altra seria candidata alla promozione diretta. La corazzata guidata da Gaetano Auteri è reduce dal mezzo passo falso nel derby metropolitano con il Monopoli ma ha i mezzi per emergere alla distanza. L’organico allestito in sede di calciomercato è valido e completo in ogni reparto, specialmente in avanti dove fioccano punte rapide e prolifiche. C’è da attendersi quindi un avversario votato all’attacco e chiamato a condurre le operazioni sul rettangolo di gioco.

In casa rossazzurra c’è voglia di reagire alla pesante sconfitta patita mercoledì scorso contro l’undici di Cristiano Lucarelli. Desta interesse l’approccio a una sfida dal sapore antico, una classica tra due delle squadre più importanti e blasonate del Mezzogiorno d’Italia. Il Bari parte con i favori del pronostico ma il Catania ha il dovere di crederci.

Mister Raffaele riflette sulle soluzioni tattiche a cui affidarsi in vista del match di lunedì, occasione in cui servirà un Catania attento ed ordinato per venire a capo della questione. Sul fronte infermeria si tenta il recupero del difensore Denis Tonucci e del centrocampista Jacopo Dall’Oglio, quest’ultimo assente dai campi da quasi un mese.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***