CATANIA: primo colpo di gennaio il recupero dei calciatori non ancora al meglio

0
1633

Si avvicina la riapertura del calciomercato ed il Catania comincia a muoversi, in attesa di conoscere le evoluzioni societarie. Con Tobías Reinhart che dovrebbe essere il primo innesto di gennaio, la squadra di Giuseppe Raffaele si appresta a recuperare la quasi totalità dei giocatori infortunati o, comunque, non ancora al meglio della condizione. Questo rappresenterà il primo vero colpo di mercato. Anche perchè, nel corso della prima parte di campionato, il tecnico di Barcellona Pozzo di Gotto non ha avuto praticamente mai a disposizione l’intero organico.

Vuoi per il Covid (che per fortuna del Catania, comunque, non ha inciso pesantemente), vuoi per i tanti problemi fisici riportati dal pre-campionato in poi, Raffaele è stato costretto ad adattare vari elementi in ruoli inediti, rivedendo per forza di cose anche le scelte di natura tattica. Un bel problema, che ha visto comunque il Catania totalizzare un numero di punti inferiore alle sole Bari e Ternana, autentiche corazzate di questo torneo.

Nelle ultime gare l’infermeria si è parzialmente svuotata, vedendo finalmente all’opera sul rettangolo verde Antonio Piccolo. Presentato come grande colpo di mercato, ha già fatto intravedere di possedere colpi interessanti. Rivelandosi grandissimo protagonista a Viterbo ed acquisendo prezioso minutaggio anche nei successivi confronti con Potenza e Catanzaro. La sosta sarà molto utile affinchè ristabiliscano la piena efficienza fisica lui e giocatori non ancora al top come Dall’Oglio, Pinto, Rosaia e Claiton.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***