SERIE C: da Arena a Di Grazia, quattro ex Catania protagonisti nel primo turno dei playoff

0
613
Andrea Di Grazia

Domenica si è giocato il primo turno dei playoff di Serie C, sancendo la prosecuzione del percorso di Pro Patria, Pescara, Pro Vercelli, Virtus Francavilla, Foggia, Gubbio, Monopoli, Juventus Under 23 e Olbia. Fuori dai giochi, invece, Lecco, Carrarese, Pergolettese, Monterosi Tuscia, Turris, Lucchese, Picerno, Piacenza e Ancona Matelica. Tra i principali protagonisti in positivo quattro ex giocatori del Catania: si tratta di Andrea Di Grazia, Alessio Curcio, Alessandro Arena e Mirko Miceli.

I primi due sono entrati nel tabellino dei marcatori firmando il 2-0 che ha consentito al Foggia di eliminare la Turris allo “Zaccheria”. Un gol tanto atteso soprattutto per Di Grazia che, dopo avere fatto i conti con una lunga serie di problemi fisici, nelle ultime partite è tornato in campo facendo la differenza al cospetto della Turris. Curcio, invece, rappresenta una piacevole conferma per la squadra di Zeman, rivelandosi sempre più imprescindibile nello scacchiere tattico rossonero.

Arena ha regalato il successo al Gubbio contro la Lucchese, segnando al 92′ la rete del definitivo 1-0. Il ragazzo è cresciuto nelle giovanili del Catania avendo anche firmato il suo primo contratto da professionista (triennale) con la società rossazzurra, la quale però non ha creduto abbastanza nelle potenzialità di Arena. Adesso fa le fortune del Gubbio e potrebbe ambire al salto di categoria. Anche Mirko Miceli è cresciuto nel settore giovanile rossazzurro, vivendo quattro anni intensi. Domenica il difensore della Virtus Francavilla ha messo a segno il gol del momentaneo 1-1 contro il Monterosi (gara finita 2-2, ndr).

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***