EX ROSSAZZURRI – Lucarelli: “Ringrazio anche i tifosi delle altre squadre per il sostegno, questo mi rende più orgoglioso dei risultati ottenuti”

0
932

La notizia dell’esonero di Cristiano Lucarelli nonostante il buon piazzamento in classifica della Ternana, in Serie B, è stata accolta da più parti con stupore. Per l’ex allenatore rossazzurro è un boccone amaro da ingerire. Lo stesso Lucarelli ha salutato i tifosi umbri via Instagram, ringraziando anche i sostenitori di altre squadre per i tanti messaggi di sostegno ricevuti.

“Credo che i problemi nella vita siano ben altri che quelli dell’esonero di un allenatore, che rappresenta sempre un rischio da mettere in preventivo, ma anche un orso come me ha dovuto far passare un pò di giorni perchè è tosta avendo vissuto negli ultimi anni tante gioie e pochi dolori calcisticamente parlando insieme al mio staff. Vedo sempre il bicchiere mezzo pieno e ringrazio tutti i tifosi per il sostegno, anche quelli di altre squadre. Questo mi rende orgoglioso più dei risultati in campo fatti in questi anni”.

Lucarelli, poi, risponde in qualche modo alle parole del sue Presidente, Stefano Bandecchi, il quale aveva dichiarato che “non morirà di fame perché ha un contratto con me fino al 2025”: “Si può essere signori anche se si è nati poveri e nelle case popolari come è successo a me – le parole di Lucarelli –. Parlare dopo non ha nessun senso. Le cose bisogna dirsele negli occhi, di persona, in privato e non tramite altri mezzi. Grazie ancora una volta a tutti, vi voglio bene”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***