LA REPUBBLICA: “Catania lontanissimo ed il Trapani ridimensiona i suoi obiettivi…”

0
1770
Tifosi trapanesi a Catania.

L’edizione odierna de La Repubblica focalizza l’attenzione sul Trapani che sta dovendo ridimensionare i suoi obiettivi rispetto alle premesse d’inizio stagione, visto il cammino da fuoriserie del Catania fino a questo momento nel girone I della D.

“Gravata da un monte ingaggi molto pesante, la società granata sta cercando di sfoltire l’organico, liberandosi di tutti i calciatori più onerosi e rimpiazzandoli con sostituti di categoria, in grado di far conseguire agevolmente la salvezza. Una strategia condivisibile, considerato che il Trapani ha un margine di sei punti di vantaggio sulla zona play-out (peraltro con una gara da recuperare), ma è lontanissimo dalla vetta (occupata in maniera più che solida dal Catania, che ha ben diciassette punti in più). Essendo quello dei playoff un obiettivo tutt’altro che appetibile (non assicura nessun posto per la promozione), l’idea di creare un risparmio, una sorta di tesoretto, da utilizzare la prossima stagione, può essere vincente”.

“Di sicuro, c’è un dato: della compagine dirigenziale presentata la scorsa estate, non è rimasto nessuno. Un’autentica rivoluzione. In sequenza, sono andati via il responsabile dell’area tecnica (Carbonaro, che forse potrebbe essere reintegrato), due direttori generali (Strano e Marino), e il direttore sportivo (Chiavaro, che non è stato sostituito). È già saltato anche l’allenatore (Monticciolo ha preso il posto di Torrisi) e non si sa bene con chi e come si voglia gestire questa finestra di mercato”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***