FERRARO: rotazioni, scelte e mentalità per costruire una macchina efficace

1
767
foto pagina Facebook Catania SSD

26 giocatori comporranno la rosa del Catania 2022/23, stando alle indicazioni fornite dal Direttore Sportivo Antonello Laneri. Un gruppo formato da tanti potenziali titolari pronti a dare una mano alla squadra quando chiamati in causa, facendo parte di un progetto che prevede la risalita immediata dell’Elefante tra i professionisti. Mister Giovanni Ferraro avrà il suo bel da fare nell’individuare, di volta in volta, i migliori interpreti contro l’avversario di turno. Siano esse gare di Coppa Italia o campionato, l’ex allenatore del Giugliano cercherà sin da subito di dare un’impronta ben precisa alla squadra.

Nelle intenzioni di Ferraro sarà un Catania tutto cuore e grinta, battagliero, che suderà la maglia in ogni occasione all’insegna di uno spiccato senso d’appartenenza e con una buona organizzazione di gioco. Concedendo poco agli avversari a capitalizzando nel miglior modo possibile la mole di gioco di un collettivo che annovera tra i punti di forza le qualità del reparto offensivo. Soprattutto in avanti si potrà scegliere tra i vari Giovinco, Andrea Russotto, Sarao, De Luca, il promettente Forchignone, Litteri (firma attesa dopo Ferragosto) e, forse, un altro attaccante.

Tanta roba per Ferraro. Il mister avrà davvero l’imbarazzo della scelta, così come nei reparti di difesa e centrocampo dove brillano elementi del calibro di Francesco Rapisarda, Filippo Lorenzini e Francesco Lodi. Assumendo però anche la consapevolezza che le scelte dovranno seguire una linea equilibrata. Generando entusiasmo nello spogliatoio, anche verso coloro i quali – per vari motivi – non giocheranno con la stessa continuità degli altri, anteponendo il concetto di Noi.

Ma la regola delle cinque sostituzioni consentirà di trovare spazio un po’ per tutti. E poi c’è il discorso legato all’obbligo d’impiegare quattro Under dal 1’. Anche questo aspetto dovrà essere tenuto in debita considerazione. A Ferraro il compito di effettuare le giuste rotazioni nel corso della stagione e trovare il più velocemente possibile alchimia e affiatamento tra i compagni. Costruendo un gruppo dalle fondamenta solide e dalla forte identità rossazzurra, che metta a fuoco tutto il potenziale di cui dispone.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

1 COMMENTO

  1. Auguri di cuore Giovanni Ferraro, piena fiducia nelle tue qualità tecniche tattiche. Buon Campionato .

Comments are closed.