DA LICATA – Cammilleri: “Catania, piccolo aiutino contro il San Luca ma grande squadra e lavoro di scouting”

0
996
foto LicataNotizie

Andrea Cammilleri, noto opinionista a Licata, nel corso dell’approfondimento sportivo ‘Monday Night’ si sofferma sulla vittoria ottenuta dal Catania contro il San Luca ed il momento attraversato dalla formazione licatese allenata da Pippo Romano a Licata 4 You web channel. Riportiamo di seguito un estratto delle sue considerazioni:

“Il Catania ha sofferto una squadra fisica come il San Luca nel secondo tempo, un avversario che ormai da tre anni organizza squadre che puntano sull’agonismo e la corsa, classifica formazione di Serie D, che sembra militare in questa categoria da vent’anni. Bravi i calabresi a non farsi influenzare dall’ambiente perchè 15mila spettatori forse a San Luca li fanno in un anno di pubblico. Bella partita, il rigore del Catania mi pare eufemisticamente generoso… il giorno che daranno a noi un rigore del genere forse mi converto. Il Catania poi ha una grandissima squadra, ma un piccolo aiutino gli è stato dato”.

“A Licata non avranno a disposizione il 2004 Vitale ma penso che Ferraro troverà una soluzione adeguata nell’ambito di una rosa ampia. Chi milita nel Catania almeno sulla carta può giocare almeno in Serie C a prescindere dall’età perchè hanno fatto un ottimo scouting anche nel prendere Under che sembrano già pronti”.

“Il campionato è combattuto e anche noi lo stiamo combattenedo perchè le prestazioni con Castrovillari nel secondo tempo e Vibo me le tengo strette, anche se non hanno portato punti. Nel quarto d’ora finale noi siamo andati molto più vicini al gol rispetto alla Vibonese, ma la fortuna non è stata dalla nostra parte. Queste partite le devi addormentare, specie nei minuti finali che sono fondamentali. Dovevamo cercare di gestire il pallone. Ci sta venendo a mancare questa caratteristica. Serve solo una iniezione di fiducia, che ti può dare una vittoria o un risultato positivo domenica pomeriggio. I ragazzi riusciranno a fare quadrato per l’obiettivo salvezza che è alla portata”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***